Benvenuto sul sito della Procura di Roma

Procura di Roma - Ministero della Giustizia

Procura di Roma

Chi Siamo

Procura di Roma

La Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Roma è competente per le contravvenzioni e i delitti commessi e o accertati nel territorio del Comune di Roma, Ostia Lido di Roma, presso lo scalo aeroportuale di Ciampino; nonché per gran parte dei reati commessi o sofferti da cittadini italiani all'estero. Più di recente sono state attribuite alla Procura della Repubblica di Roma le indagini relative ai reati di strage (art.422 c.p.), omicidio (art.575 c.p.), anche tentato, commessi all’estero in danno del cittadino italiano (art. 6 comma 3 lettera a D.L. 16 maggio 2016 n. 67 convertito dalla L. 14 luglio 2016, che ha modificato l’art. 10 comma 1 bis c.p.p.). E' inoltre competente per i reati che riguardano in qualche modo interessi dello Stato della Città del Vaticano e, secondo quanto previsto dall'art. 11 c.p.p., per i reati commessi dai magistrati che prestano servizio presso i distretti di Napoli e Cagliari; nonché per i magistrati che svolgono le loro funzioni presso la Suprema Corte di Cassazione e per la maggior parte dei magistrati fuori ruolo.

La competenza territoriale del Circondario di Roma si estende per un’area di 1.287 chilometri quadrati. La popolazione residente è di circa 3.000.000 abitanti.

La Procura della Repubblica di Roma è un Ufficio particolarmente complesso tanto dal punto di vista qualitativo che da quello quantitativo, e ciò sia con riferimento all’attività giudiziaria in senso stretto sia con riferimento all’attività amministrativa e di segreteria che ne costituisce il necessario supporto. Essa opera nella capitale d'Italia, sede del Parlamento, del Governo e di quasi tutte le maggiori amministrazioni pubbliche (Ministeri, Authority, Banca d'Italia, etc.)

Prestano la loro opera presso l’Ufficio 100 magistrati ordinari (il Procuratore Capo, 9 Procuratori Aggiunti, 85 Sostituti Procuratori a fronte di 90 unità previste) e 70 magistrati onorari (VPO). Il Dirigente Amministrativo coordina una dotazione organica effettiva di 412 unità di personale a fronte delle 610 unità previste.

L’Ufficio è situato, insieme al Tribunale di Roma, nella più grande Città Giudiziaria di Europa, che si sviluppa su una superficie di 10 ettari di terreno nel quale sono stati costruiti 3 palazzi. Ogni giorno vi accedono mediamente circa 5.000 persone tra magistrati, personale amministrativo, forze dell’ordine, cittadini e avvocati.

Competenza distrettuale

La Procura di Roma è competente a svolgere indagini anche per alcuni delitti di particolare allarme sociale, previsti dall’art. 51 commi 3 bis, 3 quater e 3 quinquies c.p.p., commessi nel territorio del distretto della Corte d’Appello di Roma che coincide con il territorio della regione Lazio.

La Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Roma

Presso la Procura della Repubblica di Roma opera la Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo. Quest’ultima competenza è stata attribuita dalla legge 17 aprile 2015 n. 43 che ha esteso alle Direzioni Antimafia presenti in ogni distretto di Corte d’Appello i fatti di terrorismo anche di carattere internazionale. Pertanto la D.D.A.A. di Roma è competente a trattare specifici delitti e fattispecie criminose commesse da strutture criminali organizzate che le leggi ordinarie e speciali le attribuiscono in modo esclusivo per l’intero territorio del distretto. Per le competenze D.D.A.A. e per i reati sopra indicati il bacino di utenza della Procura della Repubblica comprende l'intera regione Lazio in cui vivono circa 6.000.000 di abitanti. In tale regione, al di fuori di quelle meridionali e insieme alla Lombardia, più estesa e preoccupante è la presenza delle mafie italiane tradizionali, della grande criminalità organizzata dedita al narcotraffico e delle cosiddette mafie straniere.

Torna a inizio pagina Collapse